Una nuova tecnologia permetterà agli HoloLens di sbaragliare la concorrenza?

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Come vi abbiamo detto più volte in vari articoli qua su iWatch Apple, quest’anno è l’anno della consacrazione della realtà virtuale, e le grandi aziende del settore stanno innovando sempre di più questa tecnologia, permettendo in futuro di fare delle cose che fino a poco tempo fa potevamo solamente sognare. La Microsoft è una di queste aziende, infatti con i loro HoloLens vogliono portare un prodotto innovativo e migliore rispetto alla concorrenza. Per far ciò, stanno studiando delle nuove tecnologie da integrare nel loro visore futuristico per la realtà virtuale e per quella aumentata.

L’Interactive 3D Technologies (I3D) team ha infatti presentato una nuova tecnologia chiamata Holoportation, con la quale è possibile consentire a delle persone di sentirsi, vedersi ed interagire fra di loro anche se si trovano in due luoghi distanti fra loro, magari a chilometri e chilometri di distanza.

Alex Kipman, la persona alla guida del progetto HoloLens della Microsoft, e Jeff Norris, uno scienziato della NASA, hanno presentato questa tecnologia durante la conferenza TED che si è tenuta a Vancouver. Il bello è che Norris non era realmente là sul palco, bensì si trovava solamente in un modo virtuale grazie propria a questa nuova tecnologia. Fantastico, vero?

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close