Un nuovo brevetto Apple rileverà gli infarti in tempo grazie all’Apple Watch?

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

La Apple, come ben sapete, da anni ed anni ormai punta a favorire la salute e l’attività fisica dei propri utenti che sono soliti utilizzare i dispositivi creati dall’azienda di Cupertino. Il device pensato appositamente per queste due cose è sicuramente l’Apple Watch, il famoso smartwatch della Mela. Un’altra cosa che è solita fare la Apple riguarda il deposito di nuovi breveti da implementare nei suoi futuri dispositivi. L’ultimo brevetto depositato dalla Apple, di cui vi vogliamo parlare in quest’articolo, riguarda proprio il fattore salute dell’utenza e il tanto amato Apple Watch.

Con questo nuovo brevetto l’azienda di Cupertino potrà salvare addirittura la vita ai propri utenti. Infatti nel brevetto in questione si parla di utilizzare i sensori posti sul retro dell’Apple Watch per individuare un infarto in corso e quindi provvedere tramite l’iPhone collegato, ad inviare una richiesta d’aiuto automaticamente. In questo modo i soccorsi sarebbero in grado di arrivare per tempo e salvare la vita dell’utente in questione.

Ovviamente molti di voi si staranno chiedendo se ad ogni piccola irregolarità del battito cardiaco verranno chiamati i soccorsi. Non sarà così, infatti la Apple specifica che ci sarà una specie di scala della gravità della situazione, e in caso di lieve irregolarità verrà semplicemente inviata una mail ad un famigliare.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close