Un numero della rivista Bon Appétit con solo foto scattate con iPhone.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

I cibi fotografati con lo smartphone e poi postati sui vari social network sono, una delle mode più diffuse degli ultimi anni prima ancora dell’avvento dei selfie, infatti, le persone preferivano fotografare il proprio piatto per far vedere a tutti cosa mangiavano a colazione, pranzo, cena e pure durante i vari spuntini della giornata.

La famosa rivista Bon Appétit ha pubblicato un numero della propria rivista con soltanto delle foto di cibi scattati utilizzando semplicemente un’iPhone, niente più che lo smartphone di Cupertino. Le foto realizzate sono di eccellente qualità, come del resto siamo abituati da sempre con l’iPhone.

Bon Appétit uscirà quindi con 43 pagine realizzate semplicemente con delle foto fatte dall’iPhone, il perché di tutto ciò? Semplice, la redazione ha infatti proibito ai propri fotografici di utilizzare le loro DSLR o mirrorless professionali. Adam Rapoport ha dichiarato che “La cultura del cibo è ormai diventata molto più democratica. Tutti possiamo scattare una foto, postare su un blog, è diventato qualcosa di più inclusivo anziché esclusivo. E lo smartphone ha avuto un enorme influenza su tutto ciò. Siamo così immersi in quella cultura che abbiamo pensato: che cosa succederebbe se riprendessimo il tutto con un iPhone?”

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close