Un cervello artificiale creato da un ex dipendente Apple con uno strumento Apple.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Creare un cervello artificiale in grado di apprendere svariate cose come facciamo noi essere umani è sicuramente il sogno di tantissime persone. L’intelligenza artificiale, d’altronde, sta migliorando sempre di più col passare degli anni ed ora un ex designer della Apple è riuscito a creare questo fantomatico cervello articificiale in grado di apprendere tutto ciò che viene disegnato sullo schermo.

Si chiama Mike Matas ed in passato ha lavorato su alcune app come Mappe, Foto e l’app fotocamera della Apple, inoltre ha collaborato anche alla creazione del termostato Nest capace di rendere una qualsiasi casa più smart e gestibile da smartphone.

Tornando alla sua creazione, quest’ultima si chiama “The Brain” ed è un similutore di cervello davvero molto efficiente. In poche parole si tratta di una rete neurale che è in grado di simulare i neuroni biologici presenti nel nostro cervello.

La particolarità di questo cervello artificiale è che è in grado di apprendere tutto ciò che gli si disegna sullo schermo, come ad esempio le emoji che potete vedere nel video che potete trovare qua di seguito. Inoltre Mike Matas ha utilizzato l’ambiente di programmazione Quartz Composer della Apple, facendo capire a tutti le grandi potenzialità che ha questo strumento.

(via)

Close