Speck ha presentato al CES 2016 il nuovo visore economico per la realtà virtuale.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Ormai lo sapete, ve l’abbiamo detto più volte che questo 2016 sarà l’anno della realtà virtuale e di quella aumentata, l’unico problema è che i visori di ultima generazione, molti dei quali sono stati e vengono ancora presentati al CES 2016 di Las Vegas, hanno un costo che per molte persone può sembrare decisamente troppo elevato per le loro tasche. Infatti, al momento l’unica soluzione economia per avere almeno un assaggio di questa nuova tecnologia è quella offerta da Google con i Google CardBoard, il famoso visore per la realtà virtuale interamente realizzato in cartone.

Il grande difetto di questo visore è che, oltre al materiale decisamente di bassa qualità, non è portatile e si può rompere facilmente. E’ per questo motivo che al CES è stato presentato il nuovo visore economico realizzato dalla Speck, sto parlando del Speck Pocket VR, un visore di una buonissima qualità, pieghevole e trasportatibile ovunque si voglia.

Questo visore è realizzato interamente in plastica e sarà venduto a partire da questa primavera alla cifra di 69,95$. Nel bundle con cui viene venduto è inclusa una cover realizzata appositamente per sfruttare al meglio la realtà virtuale e quella aumentata con questo nuovo visore.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close