Screening Room, il servizio che permette di guardare i film del cinema direttamente a casa.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Negli ultimi tempi si parla tanto della possibilità di guardarsi direttamente a casa propria i film in uscita al cinema, anche il giorno stesso dell’uscita nelle sale. Questa cosa ha cominciato ad invogliare sempre più gente dal momento in cui Netflix aveva rivelata che in futuro ci potrebbe essere questa possibilità, così da non doversi scomedere dalla propria poltrona o dal proprio divano per andare al cinema a guardare un film. Alla fine c’ha pensato Screening Room ad attuare questa rivoluzionaria idea ed ha fin da subito attirato l’attenzione e la curiosità da parte di grandi registi del cinema come Steven Spielberg, Martin Scorsese, Peter Jackson, J.J. Abrams e molti, molti altri.

Questo servizio è nato da Sean Parker, che voi tutti conoscerete sicuramente per essere stato l’ormai ex cofondatore di Napster ma soprattutto l’ex presidente di Facebook. Inoltri i registi nominati poc’anzi non si sono limitati ad approvare l’idea di questo servizio, ma l’hanno perfino finanziato in parte.

Grazie a Screening Room si dovrebbe evitare la diffusione dei cosiddetti screener, cioè i film nella loro versione preliminare che spesso e volentieri vengono piratati e messi in rete prima ancora dell’uscita ufficiale. Il problema però è che questo servizio ha un costo di ben 50$ a film, una cifra spaventosa, inoltre i grandi produttori di film non sono d’accordo col funzionamento di questo servizio, quindi la sua esistenza sarà tutta da vedere.

(via)

Close