Schiller e Federighi spiegano che le app su iOS 10 non verranno “eliminate”.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Lunedì, come ben sapete se guite iWatch Apple, si è svolto il keynote di Apple alla WWDC 2016, durante il quale sono stati presentati i nuovi sistemi operativi dei vari device creati dall’azienda di Cupertino e sono state spiegate le varie novità in arrivo proprio con questi nuovi OS. Vi abbiamo già riferito in un articolo precedente che con iOS 10 sono arrivate davvero tante novità e che noi tutti potremo provarle appena a partire dall’autunno di quest’anno, con l’arrivo dell’iPhone 7. Tra le tante novità incluse in iOS 10 c’è la possibilità di “eliminare” le applicazioni di serie presenti sui dispositivi iOS, come ad esempio l’app Borsa, Calendario, Foto e tante, tante, altre ancora.

L’utenza Apple ha fin da subito gridato al miracolo visto che si tratta di un’importante novità, specialmente per chi è in possesso di un device iOS, come iPhone ed iPad, con un taglio di memoria limitato, ad esempio di soli 16 GB. In questo caso l’utente si trova ad avere poca memoria sul proprio device e la possibilità di eliminare alcune app che non ha mai utilizzato è sicuramente un vantaggio non da poco.

Durante la WWDC 2016, i due dirigenti Apple Schiller e Federighi hanno voluto precisare che utilizzare la parola “cancellare” o “eliminare” quando si parla delle app di serie non è propriamente corretto, infatti non vengono eliminate del tutto ma il codice dell’app resta attivo su iOS.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close