Samsung produrrà le memorie NAND Flash dell’iPhone 7s?

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

In molti pensano che tra Apple e Samsung ci sia in corso soltanto una diatriba riguardante i brevetti copiati dall’azienda sudcoreana, ma in realtà non è così e tra le due società continuano da anni dei proficui rapporti di collaborazione per la produzione di componenti. Negli ultimi tempi vi abbiamo parlato qui su iWatch Apple di un possibile accordo tra questi colossi per la produzione di schermi OLED da implementare su un futuro iPhone a partire dal 2017. Ora però, stando alle ultime indiscrezioni sembra proprio che la Samsung tornerà a produrre le memorie NAND Flash per il prossimo iPhone 7s, una cosa che non accadeva dal lontano 2012, quando l’azienda sudcoreana aveva prodotto per l’ultima volta le memoria NAND Flash per l’iPhone 5.

L’indiscrezione in questione è stata riportata dal noto sito ETNews, il quale afferma che le due società abbiano già trovato un accordo di recente. Infatti, sembra che la Apple sia stata spinta ad accettare perché la Samsung ora dispone di una nuova tecnologia con la quale sarà possibile implementare la schermatura EMI tanto richiesta dall’azienda di Cupertino.

Sembra secondo ETNews, sembra che questi chip di memoria NAND Flash con la schermatura EMI saranno pronti per il 2017, quindi in tempo per essere implementati sui prossimi iPhone 7s in uscita in quell’anno.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close