Samsung porterà l’OIS sugli smartphone di fascia media?

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Le fotocamere degli smartphone sono andate lentamente a sostituire quelle vere e proprie. Soprattutto ultimamente, gli smartphone di ultima generazione presentano delle fotocamere con una qualità incredibile e quasi paragonabile ad una fotocamera professionale. Ovviamente non tutti gli smartphone presentano una fotocamera del genere, infatti in quelli di fascia medio-bassa sono presenti delle fotocamere con la metà dei megapixel rispetto a quelli offerti in uno smartphone di fascia alta e la qualità, ovviamente, ne risente.

La Samsung, però, ha deciso di andare incontro alla propria utenza, anche per mantenere il primato che si è appena conquistata visto il primo posto nelle vendite in ben 14 paesi emergenti su 15, offrendo dei modelli dal prezzo contenuto ma con una fotocamera simile a quella presente sui top di gamma. Infatti, secondo alcuni rumors, l’azienda sudcoreana avrebbe intenzione di applicare l’OIS anche su questi dispositivi.

Per chi non lo sapesse, l’OIS (Optical Image Stabilization) sarebbe il sensore per la stabilizzazione ottica dell’immagine, così da poter mettere a fuoco velocemente l’immagine e permettere all’utente di effettuare degli scatti di alta qualità con un dispositivo pagato almeno la metà rispetto ad un top di gamma. Bastì pensare alla nuova gamma dei Galaxy A, con la quale è stata aggiunta la possibilità di utilizzare Samsung Pay anche su questo genere di dispositivi.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close