Apple produrrà i suoi device negli USA, almeno secondo Trump.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Secondo Donald Trump, Apple inizierà a produrre i propri device all’interno degli Stati Uniti e non più all’estero come accade ora. Infatti, il nuovo Presidente degli Stati Uniti ha recentemente dichiarato che  “Cook ama questa nazione e intende fare qualcosa di importante per gli Stati Uniti d’America.” Insomma, sembra proprio che Trump sia convinto di ciò che dice, e noi non possiamo che essere curiosi di vedere se l’azienda di Cupertino in futuro produrre Apple Watch, Mac, iPhone, iPad e quant’altro negli USA.

In passato Tim Cook aveva dichiarato che “La nostra azienda è aperta a tutti, celebriamo la diversità del nostro team negli Stati Uniti e in tutto il mondo, indipendentemente da come loro sembrano, da dove le persone arrivino, da chi venerano o chi amano. Ci sono una lunga serie di questioni da risolvere e per affrontarle bisogna essere coinvolti. Il modo migliore per influenzare le decisioni è stare nell’arena. Che si tratti di questa nazione, dell’Unione Europea, della Cina o del Sud America, ci facciamo coinvolgere. Affrontiamo di petto quello in cui crediamo, riteniamo questo atteggiamento una parte chiave di ciò che rappresenta Apple e continueremo a farlo.”

Inoltre, il CEO di Apple aveva spiegato perché, secondo lui, i vari device non vengono più prodotti negli USA “Gli americani hanno perso quel tipo di abilità vocazionali; voglio dire, se mettessi insieme tutti gli attrezzisti e gli stampisti degli Stati Uniti riempiresti la stanza in cui sediamo ora, mentre in Cina ti occorrerebbero più campi da calcio.”

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close