Nokia appoggia Apple contro samsung

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Pochi giorni fa, il giudice Lucy Koa ha ribassato a 598,9 milioni di dollari (circa 454 milioni di euro) la somma stabilita durante il processo di primo grado e ha ordinato l’apertura di un nuovo processo perché Apple dovrebbe dimostrare che le sue vendite sono calate a causa del design degli smartphone Samsung. Ed è qui che interviene Nokia perchè anche lei è preoccupata dal risultato della sentenza d’appello.
L’azienda finlandese sostiene che se questo giudizio venisse confermato, creerebbe un pericoloso precedente per tutti i produttori che si vedrebbero scopiazzati i propri prodotti:

Il resoconto di Nokia inviato al giudice Koh recita:

La richiesta di un “nesso causale” applicata così com’è dalla corte distrettuale in questo processo, rende la procedura evidenziale per ottenere un’ingiunzione permanente talmente complicata e restrittiva che non potrè essere applicata se non raramente, se non del tutto. Questo essenzialmente porta a un sistema nel quale i detentori di brevetti sono forzati a cedere la licenza della tecnologia brevettata alle aziende concorrenti, il che può danneggiare ogni incentivo ad innovare.

Commenti

  1. Franziska ha detto:

    Wow! Finally I got a weblog from where I know how to in
    fact obtain helpful data concerning my study and knowledge.

Close