Nella Silicon Valley il 40% dei profitti arrivano dalla Apple.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Tutti sanno che i guadagni della Apple sono immensi e che, nonostante la crisi degli ultimi anni, sono riusciti a mantenere l’asticella delle entrate sempre in positivo, più di qualsiasi altra azienda. A dimostrare ciò, vengono in nostro aiuto gli ultimi dati riguardanti i profitti di tutta la Silicon Valley dell’anno scorso. In poche parole, ben il 40% di tutti i profitti ottenuti da tutte le aziende che fanno parte della Silicon Valley sono della Apple. Insomma, si tratta di una percentuale mostruosa che fa capire, senza troppi giri di parole, cos’è in grado di fare l’azienda di Cupertino.

Queste le parole utilizzate dal noto quotidiano statunitense, il San Jose Mercury News, per descrivere la situazione attuale che sta vivendo la Silicon Valley “Il produttore dell’iPhone è responsabile del 28% dei 833 miliardi di dollari generati di fatturato dall’industria hi-tech della Bay Area nel 2015 e questi corrispondono al 40% dei 133 miliardi di dollari di utili totali”.

Da un lato c’è la Apple con i suoi grossi profitti, mentre dall’altro ci sono le altre aziende che lavorano con internet, le quali hanno subito mediamente un calo dei profitti del 29%. Questa la motivazione riportata dal San Jose Mercury News “I profitti sono utili ma ricapitalizzare non è al momento la priorità principale, in particolare per le aziende più giovani”.

(via)

 

Potrebbe interessarti anche...

Close