Nel 2015 avremo lo smartphone carico per settimane

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Avere il telefono “smart” sempre carico per settimane: quella che sembra un’utopia per i cellulari di ultima generazione sempre connessi che al massimo restano in piedi un giorno, potrebbe essere realtà a breve. A questo, fra gli altri scopi, punta una nuova tecnologia per chip di memoria presentata da Crossbar, start up della Silicon Valley. RRAM, questo il nome del nuovo tipo memoria, promette un terabyte di spazio nello spazio di un francobollo e una gestione record di consumi e velocità.

Una novità, spiega la compagnia, che si dice pronta per la prima fase di produzione, che potrà essere impiegata in un’ampia gamma di dispositivi, dai tablet alle pennette di memoria Usb, dalle future tecnologie ”indossabili” ai sistemi di conservazione dati. Negli smartphone, secondo alcuni analisti, se insieme a batterie di nuova generazione, un chip del genere potrebbe far restare il dispositivo ”in vita” per settimane. Telefoni che integrano memorie RRAM potrebbero arrivare anche già nel 2015.

Staremo a vedere.

Il nuovo chip di memoria RRAM

Massy11gsxr

Ex iphone 3gs,4,5 x poi provare il lato alieno con s3e ora con superS4!

Potrebbe interessarti anche...

Close