LTE rete ultraveloce crescerà nel 2013

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Negli Stati Uniti oramai la rete LTE (4G) ha ormai una copertura e con una velocità soddisfacente e molto superiore alla precedente 3G. In italia la situazione è molto diversa, per ora la copertura LTE è garantita solo nei grandi centri abitati e alcuni luoghi turistice, ma nei prossimi mesi si espanderà molto velocemente. Ad oggi le città coperte dall’ operatore nazionale TIM sono le seguenti: Ancona, Brindisi, Catanzaro,  Forlì, Genova, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Taranto, Trento, Torino, Bari, Como, Perugia, Pisa, Prato, Treviso, Vicenza, Udine. Mentre le località turistiche sono: Bormio, Cortina d’Ampezzo, Courmayeur, Canazei, Cavalese, Madonna di Campiglio, Selva di Val Gardena, Predazzo e Tesero. Tim ha inoltre dichiarato che entro il 2014 sarà coperto il 40% del territorio italiano.

Parliamo di una connessione “ultaveloce”, rispetto a quella che siamo abituati ad avere.

Secondo una rapporto di ABI Research, il totale traffico dati mobile per il 2012 è stato pari a 13.412 petabyte,  facendo segnare un +69% sul 2011, quando il 3g al 46% di tutto il traffico.

La nuova tecnologia LTE la società , stimano la crescita del 207% nel 2013.

Ovviamente è un nuovo modo di vivere la “rete”.

Io personalmente la utilizzo dai primi giorni che è stato possibile inserirla, e dico che sotto copertura LTE la connessione dati è veramente migliorata molto.

lte2

 

(via)

 

 

 

Close