La TSMC ha raddoppiato la produzione dei chip A10 per l’iPhone 7?

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Più di una volta, soprattuto recentemente, vi abbiamo riferito qui su iWatch Apple le ultime indiscrezioni riguardanti il nuovo iPhone 7, in uscita a settembre, ed anche oggi vi referiamo una notizia che farà sicuramente piacere ai tanti fan della Apple. Infatti, nonostante le vendite dell’iPhone siano in calo, sembra proprio che l’azienda di Cupertino sia consapevole del potenziale di questo nuovo modello e vogliano puntare tutto su di lui, aumentando notevolmente la produzione.

Secondo il sito non sempre affidabile DigiTimes, il quale è ha stretto contatto con i produttori dei componenti della Apple, la famosa Taiwan Semiconductor Manufacturing Company, che voi tutti conoscete con l’abbreviazione TSMC, avrebbe addirittura raddoppiato la produzione dei chip A10, i quali verranno adottati dal nuovo iPhone 7.

A quanto pare nel mese di febbraio avrebbero assemblato 40.000 chip A10 mentre nel mese di marzo prevedono di assemblarne la bellezza di 80.000 unità, una cifrà davvero pazzesca che andrebbe anche ad aumentare le quotazioni della società. Questa notizia sarebbe anche confermata dal fatto che la TSMC ha investito 81,8 milioni di dollari per acquistare delle nuove attrezzature per poter produrre questo nuovo chip A10, quindi vogliono produrne il più possibile per rientrare nella spesa ed ottenere dei lauti guadagni grazie alla Apple.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close