La Fiat è interessata a collaborare con Google e Apple.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

La notizia che vi riportiamo oggi in quest’articolo è decisamente molto interessante, infatti Sergio Marchionne, il noto CEO di Fiat Chrysler, ha ammesso che l’azienda è disponibile a collaborare sia con Google che con Apple per integrare le loro tecnologie nelle autovetture prodotte da Fiat Chrysler.

Questa che trovate qua di seguito è la dichiarazione di Sergio Marchionne rilasciata durante un’intervista pubblicata sulla nota rivista Automobile Mag, di cui al momento è disponibile solo quest’estratto “Sono apertissimo alle tecnologie. Penso che il paradigma da seguire sia quello che ruota intorno alla cooperazione sulle tecnologie con gli innovatori. La chiave è capire come possiamo coesistere e mettere in campo le nostre capacità. La velocità è fondamentale: dobbiamo creare un legame al più presto e parlare con  grandi, con chi si affaccia appena oggi sulla scena, con chi è in secondo piano. Con tutti. Noi costruiamo le vetture, loro hanno le tecnologie che vanno dentro alle vetture”.

Secondo il Wall Street Journal, sembra proprio che Fiat Chrysler sia molto vicina alla grande G più che alla Apple, anche perché Marchionne vuole dettare le regole e le varie strategie di mercato e sembra decisamente improbabile che l’azienda di Cupertino decida di accettare un accordo simile.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close