La Apple si rifiuta di fornire la password di un’iPad anche se il proprietario è morto.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Ormai tutti sanno quanto la Apple si impegni per mantenere al sicuro la privacy dei propri utenti, così da offrire dei prodotti che offrano delle misure di sicurezza tali da tutelare gli utenti per ogni evenienza. Insomma, i dispositivi realizzati dall’azienda di Cupertino sono eccezionali per tutti coloro che vogliono mantenere al sicuro i propri dati personali. La notizia di cui vi vogliamo parlare è legata proprio a questo fattore privacy di cui la Apple si preoccupa tanto. Infatti in Canada ha fatto scalpare una vicenda accaduta ad una donna dopo la morte del proprio marito.

La donna in questione ha ereditato tutti i beni del marito, dalla casa all’auto passando anche per un’iPad con tanto di PIN per accedervi. Il problema però è legato proprio a questo iPad, infatti la donna non ha ricevuto dal marito la password per l’ID Apple e quindi non è stata in grado di scaricare delle nuove applicazioni oppure di resettare l’iPad per riportarlo alle impostazioni di fabbrica.

Peggy Bush, questo è il nome della donna, ha dichiarato a CBC News “Ho pensato fosse ridicolo, mi hanno dato la pensione e tutti i benefici, ma da Apple non sono riuscita ad ottenere neanche una stupida password”. A questo punto è intervenuta la figlia che ha fatto la cosa più ovvia possibile, cioè ha inviato ad Apple il codice seriale dell’iPad, una copia del testamento del defunto marito della donna e il suo certificato di morte. La Apple però non ha voluto dare la password dell’ID Apple e ha aggiunto che sarebbe stato necessario un ordine del tribunale.

La figlia allora ha dichiarato sempre a CBC News “Ero sconcertata, che cosa si intende per ordine del tribunale? E’ ridicolo, siamo stati in grado di trasferire la casa, la macchina e molte altre cose con i soli certificato di morte e testamento”. Per sua fortuna, dopo l’intervento di Go Public della CBC, la Apple ha fornito la password alla signora e si è pure scusata per il malinteso.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close