John McAfee spiega il suo punto di vista per la possibile cessione della sua ex azienda da parte di Intel.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Tutti voi conoscete sicuramente John McAfee, colui che ha fondato l’azienda che si occupa di sicurezza informatica e che porta ancora adesso il suo nome, nonostante lui non ne faccia più parte. L’azienda in questione è stata acquistata dalla Intel nel 2010 per ben 7,7 miliardi di dollari, ed ora sembra proprio che l’azienda di Santa Monica sia pronta a sbarazzarsene, dopo aver portato avanti per anni un investimento che non è mai stato capito veramente.

Lo stesso McAfee ha voluto dire la sua a riguardo, rivelando lui stesso che la Intel ha sbagliato all’epoca ad acquistare la sua azienda perché non ne aveva alcun motivo.

John McAfee ha rilasciato al noto sito Business Insider alcune interessanti dichiarazioni a riguardo, esprimento tutto il suo stupore per quanto riguarda la strategia di Intel “Non ho mai capito perché un produttore di chip dovrebbe acquistare una suite di prodotti software per la sicurezza. Le procedure di sviluppo dei prodotti e di manutenzione sono completamente diverse, così come il marketing e le operazioni di vendita. Non c’è virtualmente sovrapposizione dei clienti. È un po’ come se un produttore di auto all’improvviso decidesse di lanciarsi nel business degli skateboard. Non ha mai avuto alcun senso per me”.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close