IWatch potrebbe avere le funzioni sportive grazie a Jay Blahnik

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Jay Blahnik, una delle persone che ha lavorato dietro Nike + FuelBand e che è appena stato assunto da Apple, potrebbe portare la propria esperienza per lo sviluppo di avanzate funzioni sportive su iWatch.

Questo fine settimana è stato confermato che Jay Blahnik era stato assunto da Apple dopo aver lavorato con la società come consulente esterno in innumerevoli occasioni, che non confermare se la società prevede di portare il sportive funzioni iWatch corso avanzato e dove Blahnik potrebbe portare tutta la sua esperienza di atleta professionista in questo campo.

Per coloro che non sanno chi sia Blahnik, è un atleta d’elite e consulente che ha lavorato a stretto contatto per lo sviluppo di progetti come Nike + Running, ed è stato consulente per molti sport ed iniziative digitali come Nike e Nike + Kinect e Nike + FuelBand, quindi si tratta di un grande valore aggiunto per Apple, infatti il suo contributo sarà prezioso.

Dato che Apple ha sempre mantenuto una stretta collaborazione con la società Nike ed i suoi prodotti, collaborazione che ha avuto inizio con lo sviluppo di Nike + iPod, che è stato il germe della comunità online di corridori più grandi del mondo, non è affatto irragionevole che l’azienda ha pensato di dotare iWatch di funzioni sportive, ed è qui che Jay Blahnik giocherebbe un ruolo chiave, grazie alla esperienza maturata in progetti come Nike FuelBand.

Fornire iWatch di funzioni sportive, non solo segnerebbe l’ingresso di Apple nel mercato per la tecnologia indossabile, ma significherebbe anche competere  con i nuovi bracciali e dispositivi vari presenti sul mercato per l’attività fisica ed il controllo delle prestazioni atletiche, in un’epoca in cui la maggior parte degli utenti di Nike + sono anche iPhone, e in cui quindi Apple potrebbe giocare un ruolo importante.

Poiché non ci sono dettagli né conferme da parte di Apple, non sappiamo se permetterà applicazioni di terze parti installabili su iWatch o se alla fine potrà essere un’applicazione integrata di Nike.

Pertanto, l’arrivo di Jay Blahnik in Apple è una grande notizia, perché può offrire all’azienda la sua grande esperienza ed il beneficio delle sinergie derivanti dalla collaborazione tra due grandi colossi mondiali: Nike ed Apple.

Staremo a vedere cosa accadrà al prossimo evento Apple.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close