Apple spiega che gli iPhone 6 che hanno preso fuoco in Cina non hanno problemi di batteria.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Il Consumer Council di Shanghai, recentemente avrebbe ricevuto ben 8 report riguardanti degli iPhone 6 che hanno preso fuoco. Per questo motivo, questo gruppo di consumatori cinesi hanno chiesto immeditamente spiegazioni ad Apple.

Dopo aver esaminato i dispositivi in questione, Apple ha rilasciato un comunicato apposito per spiegare agli utenti interessati da questi problemi che tutto verrà risolto nell’arco di pochi giorni grazie ad alcuni aggiormenti di iOS. Questo qua di seguito è il comunicato in questione “Apprezziamo che i clienti siano più interessati che mai alle problematiche relative alle performance e alla sicurezza delle batterie. Per raccogliere maggiori informazioni, aggiungeremo una funzione diagnostica aggiuntiva nell’aggiornamento software iOS che verrà rilasciato la prossima settimana. Questa funzione raccoglierà una serie di informazioni nelle prossime settimane che possono aiutare a migliorare gli algoritmi per la gestione delle operazioni di prestazioni della batteria e di arresto. Se sarà possibile ottenere miglioramenti, li renderemo disponibili attraverso ulteriori aggiornamenti software.”

Insomma, sembra proprio che gli 8 iPhone che hanno preso fuoco in Cina non hanno un problema di base come quello dei recenti Samsung Galaxy Note 7, i quali sono stati ritirati in gran numero proprio per questo problema.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close