iBeacons rivoluzione nei pagamenti da Apple con iOS 7 [video]

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Con il nuovo iOS 7, è stato introdotto iBeacons, principalmente per gli sviluppatori, nella presentazione dei nuovi dispositivi di ieri è stata introdotta una diapositiva, ma probabilmente visto le novità dei prodotti è rimasta inosservata, questa funzione ha diverse possibilità tra cui i pagamenti mobile.

Questa nuova funzione aumenta il profilo bluetooth a bassa energia (BLE), che serva per la micro-localizzazione, consentendo un bassissimo consumo di batteria, con una localizzazione precisissima, addirittura con questa localizzazione potremo sapere dove si trova un cliente in un punto vendita, invece di utilizzare segnali satellitari per la localizzazione, come avviene attualmente con il GPS, BLE permette agli utenti di navigare ed interagire con regioni specifiche geolocalizzate, grazie a dei ripetitori di segnali con un costo molto basso, posizionabili ovunque sia in casa, negozi, che in movimento, inoltre i dispositivi potranno agire come iBeacon, ciò significa che un iPhone potrebbe avviare una serie di eventi intorno a sé, come ad esempio aprire una porta , piuttosto che accendere le luci in prossimità di un dispositivo in ascolto BLE.

Una funzione particolarmente interessante riguarda il pagamento elettronico, con un sistema più semplice e allo stesso tempo più funzionale rispetto all’attuale NFC.

iBeacon per poter funzionare in questo ambito ha bisogno di una particolare antenna in maniera da poter sfruttare un raggio di azione di circa 50 metri, contro i 20cm della tecnologia NFC.

Per il negoziante sarà una cosa molto semplice nel senso che basterà acquistare un antenna per coprire il locale, le prime antenne si trovano a circa 99 dollari (Estimote), con una durata di circa 2 anni per quanto riguarda la durata della batteria, senza dover aggiungere nessuna etichetta ad ogni prodotto, come avviene con NFC, ed ecco che la stessa antenna riuscirà a rilevare la posizione del clt, ed inviare tutte le informazioni di cui ha bisogno.

In parole povere, ci troviamo davanti ad un capo di abbigliamento vogliamo avere delle informazioni come taglie disponibili, colori ecc. ed ecco che sul nostro iPhone appare tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Una personale riflessione vorrei farla, ossia io amo la tecnologia ed è questo il motivo per cui dedico il tempo che posso a questo blog, ma non acceleriamo troppo questo processo digitale, perché potrebbe portarci troppi problemi, più tecnologia meno posti di lavoro, quindi cerchiamo di sfruttare al MASSIMO ciò che ci viene offerto tecnologicamente parlando poi quando questo è esaurito magari allora possiamo sostituirlo, io credo che le grandi aziende come Apple e Samsung hanno dei prodotti fermi veramente rivoluzionari ma magari aspettano un pò di tempo proprio per questo motivo.

Voi cosa ne pensate di queste rivoluzioni digitali?

Di seguito un video esplicativo:

Il video mostra bene ciò che questa tecnologia consente di fare, ma se avete notato bene non ci sono persone nel negozio che spiegano il prodotto, ma solo antenne  addirittura neanche le casse, e tutti i dipendenti del negozio dove sono????

Unknown

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close