I servizi della Mela fanno guadagnare sempre di più.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Durante la presentazione dei risultati fiscali della Mela nel terzo trimestre di questo 2016, Tim Cook non ha voluto soltanto rassicurare tutti dicendo che il prossimo iPhone venderà molto bene, come vi abbiamo già riferito dell’articolo precedente qui su iWatch Apple. Infatti ha voluto anche far sapere che entro un anno i servizi offerti dalla Apple, cioè iCloud, App Store ed Apple Pay, permetteranno all’azienda di Cupertino di ottenere un fatturato alla pari con le prime 100 aziende americane.

Luca Maestri, lo chief financial officer di Apple ha rilasciato un’interessante dichiarazione nella quale spiega che “Il nostro business Servizi è cresciuto del 19 per cento anno su anno e il fatturato generato dall’App Store è stato il più alto di sempre, mentre la nostra base installata ha continuato a crescere e il numero dei clienti che effettuano transazioni ha raggiunto un livello record”.

Tim Cook ha inoltre sottolineato il fatto che l’App Store ha portato delle entrate superiori del 27% rispetto allo scorso anno, e quest’anno si sono registrate le più alte entrate di sempre. Insomma, i servizi della Mela oltre ad essere di eccellente qualità permettono alla Apple di guadagnare, anno dopo anno, sempre di più.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close