I Microsoft Surface Pro smettono di funzionare durante una partita di NFL.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Recentemente si è tenuto un grande evento sportivo negli Stati Uniti, sto parlando dell’incontro playoff tra i Denver Broncos ed i New England Patriots dove la squadra vincitrice si aggiudica l’American Football Conference e si qualifica direttamente alla evento sportivo dell’anno più seguito negli Stati Uniti, il Super Bowl. La Microsoft, considerata l’entità dell’evento in questione, aveva deciso di investire su questa partita per farsi una bella pubblicità per quanto riguarda il prodotto di punta dell’azienda di Redmond, il tablet ibrido Microsoft Surface Pro.

La Microsoft ha investito la bellezza di 400 milioni nella NFL per far utilizzare sempre i loro dispositivi dai cronisti a bordo campo. Questa volta è toccato al Microsoft Surface Pro, il quale è stato posizionato in bella vista con delle cover azzurre sulla postazione dei cronisti con tanto di nome e logo impressi a caratteri cubitali.

Il problema è sorto durante la partita quando un reporter della CBS ha riferito che i 3 tablet in possesso dei cronisti avevano smesso improvvisamente di funzionare. Questa cosa l’ha detta in diretta TV ed ovviamente ha causato una brutissima pubblicità alla Microsoft ed ai suoi tablet di punta, i Microsofot Surface Pro.

(via)

 

Potrebbe interessarti anche...

Close