HTC ONE: ifixit lo smonta un incubo

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Ifixit è una nota casa che ad ogni uscita di qualche prodotto tecnologico di alto livello lo smonta e gli da un voto che raffigura la sua riparabilità o meglio valuta la difficolta che il prodotto ha per essere smontato e quindi riparato. Sotto le loro mani sono capitati tutti i più importanti prodotti tecnologici e potete vedere nel loro sito la difficolta di ogniuno, comprese le foto e i passi che servono per lo smontaggio. Come di sua consuetudine, vista l’uscita a breve, smonta l’ HTC ONE ma le sorprese sono molte e gli applica un voto di 1 su 10, e questo vale più di mille parole.

Hanno iniziato prima di tutto dalla scocca in alluminio sul posteriore e già qui sono arrivati i primi problemi: Purtroppo la parte posteriore del dispositivo è incollata alla struttora base centrale, vista l’assenza di viti, quindi sono passati a smontare direttamente il display. Hanno scadato le parti laterali e con una ventosa sono riusciti a sollevare lo schermo. Mentre il display può essere sollevato, non può essere rimosso in quanto è ancora collegato, tramite cavi piatti, che vengono fatti passare verso il supporto centrale.Nella speranza di scoprire delle viti nascoste, hanno tentato di togliere l’imbottitura in schiuma di grandi dimensioni che è situata tra il display e la parte centrale ma niente da fare.

Senza capire dove si potesse accedere per arrivare alla parte posteriore dello Smartphone si sono decisi di passare alle maniere forti e dopo una una buona mezz’ora di analisi si sono decisi di utilizzare uno spudger in metallo. Utilizzando la freddezza di un killer e le mani ferme di un chirurgo sono riusciti, sventrando un po la scocca, a separare la parte posteriore da quella centrale.Ci assicurano che per arrivare a questo punto è stato un compito arduo e non molto coraggioso. La quantità di lavoro necessaria per separare la custodia posteriore in alluminio e il coperchio frontale è stata immensa. Tuttavia, ci presentiamo il contenuto del One.
Non andremo avanti nel farvi vedere esattamente tutti i passaggi visto che già per aprire la scocca la cosa si fa molto difficile e ardua ma possiamo assicurarvi che anche i successivi setp sono dello stesso livello, quindi vi rimandiamo al loro sito dove potrete scoprire il tutto: ifixit.

Questo comunque è il verdetto finale:

-HTC One Punteggio Riparabilità: Uno su 10 (10 è più facile da riparare)

-Molto, molto difficile (forse impossibile?) Per aprire il dispositivo senza danneggiare il case posteriore. Questo rende ogni componente estremamente difficile da sostituire.

-La batteria è sepolta sotto la scheda madre, ostacolando la sua sostituzione.

-Il gruppo dello schermo non può essere sostituito senza rimuovere la parte posteriore, uno schermo danneggiato sarà quasi impossibile da riparare.

-La schermatura in Rame come molti componenti è molto difficile da rimuovere e sostituire.

-Solida costruzione esterna migliora la durata.

 

Close