Google ha pagato un miliardo di dollari ad Apple per il suo motore di ricerca in iOS.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Chi ha un qualsiasi iPhone o iPad sa bene che il motore di ricerca di default è quello di Google, però non tutti sanno che non è stato la Apple a richiedere il permesso per poterlo utilizzare, bensì è stata la stessa di Mountain View a richiedere un accordo con l’azienda di Cupertino. Con questo accordo Google ha versato nelle casse della Mela circa un miliardo di dollari soltanto nel 2014.

Queste cifre sono trapelate grazie al processo che si sta tenendo tra Oracle e Google, come vi abbiamo parlato poco fa nell’articolo precedente. Oracle ha fatto causa all’azienda di Mountain View per aver utilizzato Java nello sviluppo di Android senza alcun permesso. La conseguenza di tutto ciò è che Alphabet, la società che controlla ogni aspetto di Google, ha dovuto rilasciare i dati riguardanti vari bilanci degli ultimi anni.

L’accordo non prevede che Google invii una determinata somma di denaro ogni anno alla Apple, bensì prevede che l’azienda di Cupertino riceva ben il 34% di tutti i profitti realizzati tramite il motore di ricerca più diffuso e famoso al mondo. Insomma, anche questa volta la Apple si è fatta furba ed è riuscita raccimolare una bellissima cifra dai suoi rivali.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close