Gli smartphone stanno arrivando al capolinea, si deve puntare ad altro.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Dopo 10 lungi anni di vendite in aumento, il mercato degli smartphone ha subito la prima battuta d’arresto e questa cosa la si può notare anche in casa Apple, infatti gli ultimi risultati fiscali dell’azienda di Cupertino hanno reso noto a tutti che per la prima volta gli iPhone non hanno venduto come di consueto, causando, come vi abbiamo riferito più volte, vari problemi alla Mela. Ora come ora le cose sembrano proprio non dover migliorare, almeno per quanto riguarda i prossimi anni. Questo infatti è il pensiero di molti analisti che di mestiere analizzano il mercato e rendono note le loro aspettative per il futuro.

David Hsu, noto professore di gestione di impresa alla Wharton School University of Pennsylvania, ha recentemente dichiarato che “Non è di aiuto ma mi chiedo per quanto a lungo la festa andrà avanti”. Infatti, con l’arrivo del primo iPhone tutte le aziende hanno iniziato a produrre dei dispositivi che potessero competere con il gioiello creato dalla Apple. Tutto questo, come ben sapete, ha dato il via alla crisi dei produttori di PC, i quali hanno visto le vendite scendere molto velocemente, come sta succedendo ora con gli smartphone.

In poche parole, i produttori se vogliono sopravvivere in questo momento di crisi devono puntare a creare dei dispositivi per dei mercati nati da poco, come ad esempio quello della realtà virtuale.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close