GlassUp, gli occhiali italiani che interagiscono con l’iPhone

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

In attesa dei Google Glass, ecco che arrivano gli occhiali bluetooth made in Italy: sono i GlassUp, grazie ai quali avremo la realtà aumentata davanti ai nostri occhi semplicemente interagendo con uno smartphone. Il progetto nasce nel 2011 grazie a Francesco Giartosio, CEO dell’azienda, Gianluigi Tregnaghi, CTO ed esperto in ottica, e Andrea Tellarin, COO di GlassUp ed al loro interesse rivolto verso il campo di studio dell’interazione uomo-macchina.

Gli occhiali diventano così un secondo schermo dello smartphone: il sistema ottico che trasmette l’immagine all’occhio è composto da display, lente, prisma e led, mentre l’elaborazione del testo è gestito da un circuito composto da batteria, memoria, bluetooth low-energy e touch pad, tramite il quale si possono impostare i filtri desiderati. L’esperienza d’uso è piacevole e non invasiva: l’utente non è costretto a spostare lo sguardo ma legge i messaggi monocromatici su sfondo trasparente, continuando ad osservare la realtà circostante. A breve saranno prodotti seguendo diverse linee trendy che spaziano dal casual, allo sport, al business all’high-tech. Leggeri ed ergonomici, dal peso di soli 65 grammi,  Glass Up offrono un’esperienza nuova ad un prezzo accessibile a tutti:  299 euro, in vendita a partire da febbraio 2014. Per migliorare il dispositivo, il team di GlassUp ha appena avviato una campagna di raccolta fondi su Indiegogo, disponibile fino all’8 agosto seguendo questo link.

20130606025450-glassup-1

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close