Ecco le parole di Phil Spencer dopo il sexy party di San Patrizio della Microsoft.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Il 17 marzo, come da tradizione, si festeggia in tutto il mondo il giorno di San Patrizio, la famosa festa irlandese. In questa giornata vengono organizzati dei party dedicati in tutto il mondo, e quest’anno anche la Microsoft ne ha fatto uno, solo che ha ricevuto più di una critica. Il perché? E’ molto semplice, ed ora ve lo spieghiamo. Infatti il party in questione dell’azienda di Redmond per festeggiare il giorno di San Patrizio, è stato organizzato durante il corso della Game Developers Conference, e molte delle persone, specialmente donne, presenti a questo party si sono lamentate per il semplice fatto che erano presenti delle ballerine vestite, ovviamente, con il minimo indispensabile per non andare oltre ad un certo livello di decoro, intente a ballare su dei cubi messi appositamente per loro.

Come ha spiegato il noto sito The Verge, Kamina Vincent, sviluppatrice di Tin Man Games, ha deciso di lamentarsi direttamente con la Microsoft per questo spettacolo indecente ed indecoroso per un’azienda di questo tipo.

Phil Spencer, la persona a capo della divisione della Xbox, ha dichiarato che “È stato inequivocabilmente sbagliato, e non lo tollereremo. Sappiamo di aver deluso molte persone, e mi impegno in modo da riuscire a mantenerci su standard più alti. Dobbiamo assicurarci che la diversità e l’inclusione siano centrali nel nostro business di tutti i giorni, e nei nostri valori chiave. Faremo di meglio in futuro”.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close