Come aggiornare ad iOs7 (Guida)

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Tra meno di 24 ore potremo aggiornare i nostri iPhone ad iOS 7, il nuovo sistema operativo mobile.

In questo articolo vorremmo guidarvi sulle fasi pre installazione, suggerendovi gli step necessari per ridurre al minimo i problemi. L’aggiornamento sarà disponibile presumibilmente via iTunes o OTA e avrà un peso complessivo di circa 1.5 Gb, quindi assicuratevi di avere una connessione a banda larga che supporti tale download e di evitare il 3G/4G. Iniziamo con gli steps di preparazione:

Facciamo un po’ di pulizia
E’ consigliabile a tutti coloro che hanno una grande mole di dati conservati all’interno dei propri dispositivi di eliminare: file PDF inutili, eBook mai letti, foto e video mal riusciti o inutili, musica mai ascoltata o sincronizzata massivamente e le classiche app che riempiono inutilmente gli spazi sulla schermata Home.

Backup
Necessario e fondamentale se effettuato successivamente alla fase di pulizia, il backup tramite iTunes è una delle migliori alternative per importare su iOS 7 le nostre preferenze e app preferite in modo semplice e veloce. In questi casi sconsigliamo iCloud, troppo lento. Per eseguire un backup è necessario collegare il nostro dispositivo ad iTunes, probabilmente verrà rilasciata la versione 11.1 che aggiunge il supporto ad iOS 7, recarsi sulla schermata che include il report informativo sul nostro dispositivo e cliccare su Backup.

OTA o iTunes
Forse è preferibile utilizzare iTunes, perchè la procedura via OTA sarà estremamente lenta nelle prime ore del rilascio, ed il tutto inoltre risulta drasticamente meno stressante se eseguita da un’interfaccia desktop.

Per eseguire tale installazione, occorrerà collegare il nostro dispositivo ad iTunes, verificare gli aggiornamenti e confermare ed eseguire il download. Da questa fase in poi potremo scollegare il dispositivo, ma attenzione a collegarlo subito prima che il download sia concluso.

Installazione
Conclusa questa prima fase di download, basterà attendere l’installazione e il riavvio del nostro dispositivo, per poter ripristinare il backup precedentemente eseguito.

Manca poco e finalmente per tutti i possessori di iPhone sarà possibile usufruire del nuovo atteso aggiornamento!

Chi di voi lo sta aspettando?

Potrebbe interessarti anche...

Close