Cavo Lightning: la procedura per rendere funzionanti quelli bloccati da iOs7

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Dopo numerose esplosioni di dispositivi in carica che talvolta hanno anche portato alla morte dell’utente, Apple ha non solo deciso di avvertire pubblicamente tutti di affidarsi solo ad accessori originali, ma anche inibito l’utilizzo di quelli non certificati con l’ultima versione del nuovo iOS.

Tuttavia esiste una procedura che, sfruttando un bug presente nell’attuale versione di IOS 7, riesce a rendere comunque funzionante il cavo. Verrà sicuramente risolto nel prossimo aggiornamento, ma nel frattempo vi riportiamo il procedimento:

  1. Collegare l’alimentatore alla presa di corrente
  2. Inserire il cavo lightning all’iPhone
  3. Comparirà il messaggio di warning, annullatelo
  4. Sbloccate il vostro iPhone
  5. Comparirà di nuovo il messaggio di avvertimento, annullate anche questo
  6. Senza bloccare il dispositivo, staccate il cavo lightning
  7. Ricollegatelo
  8. Annullate ancora una volta il terzo ed ultimo warning
  9. Ora il cavo funziona e ricaricherà il vostro dispositivo

Come avete potuto notare sono operazioni comuni che, fatte in questa successione, potrebbero far funzionare il cavo lightning non certificato. La procedura sta facendo il giro del web proprio come segnalazione del fatto che, con questo giro di attacca-stacca del cavo, potreste ritrovarvi con il cavo finalmente funzionante.

Il nostro consiglio è comunque quello di riportare in negozio ogni cavo che vi restituisce il primo messaggio di warning e farvelo sostituire con un modello certificato.

(via)

 

 

Massy11gsxr

Ex iphone 3gs,4,5 x poi provare il lato alieno con s3e ora con superS4!

Potrebbe interessarti anche...

Close