Cardboard SDK iOS, una serie di strumenti per la realtà virtuale messi a disposizione degli sviluppatori.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Questo, ormai lo sapete bene, è l’anno della realtà virtuale ed il primo ad aver permesso a tutto il mondo di provarla è stata l’azienda di Mountain View con i famosi Google Cardboards che hanno venduto oltre 5 milioni di unità in tutto il mondo. Ora Google ha voluto permettere a tutti gli sviluppatori di mettere in pratica le proprie idee grazie a Cardboard SDK iOS, una raccolta di strumenti che permette a tutti gli sviluppatori che conoscono OpenGL di sviluppare le proprie app per iPhone da utilizzare, ovviamente, con il visore per la realtà virtuale di Google.

I Google Cardboards devono il loro successo per il prezzo veramente basso con cui sono stati venduti, anche perché sono realizzati in cartone e l’utenza deve perfino montarseli. Sull’App Store e sul Play Store sono presenti da tempo delle applicazioni dedicate alla realtà virtuale, ed alcune di esse meritano anche tanto, però finora non tutti gli sviluppatori hanno avuto la possibilità di sfruttare questa nuova tecnologia.

Ora però, con Cardboard SDK iOS è finalmente possibile, infatti sono presenti degli strumenti di vario genere come il rendering slide to slide, la calibrazione 3D, il tracking della testa dell’utente e tante altre cose che permetteranno agli sviluppatori di creare delle app immersive non solo dal punto di vista visivo ma anche per quanto riguarda l’audio.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close