Apple Watch VS Moto 360 VS Samsung Gear S

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Ora che tutte le aziende big del settore tecnologico hanno annunciato i loro smartwatch possiamo iniziare a fare dei primi raffronti tra i migliori smartwatch attualmente presenti sul mercato o in arrivo a breve.

Ci sono dei alcuni aspetti che per il momento ancora non è possibile prendere in considerazione, come ad esempio la durata della batteria, da non sottovalutare.

DESIGN

Apple Watch

Partendo da quest’aspetto probabilmente tutti o quasi si aspettavano un design leggermente arrotondato, almeno i rumors ci portavano a pensare questo, invece così non è stato, anche se le impressioni del nuovo Apple Watch sono state sicuramente molto positive, Apple ha optato per due versioni con cassa differente una più piccola da 38mm, ed una da 42 mm, riferito all’altezza, anche le versioni sono differenti c’è n’è per tutti i gusti, dallo sportivo allo chic, o meglio ancora al business casual, possiamo scegliere tra cassa in acciaio per il modello Watch, cassa in alluminio più leggera ma allo stesso tempo molto resistente per gli amanti dello sport il modello Watch Sport, ed infine per i più esigenti con cassa in oro 18 carati il modello Watch Edition, anche per quanto riguarda i cinturini c’è ne sono moltissimi differenti per essere adattati al nostro stile di vita.

Moto 360

Probabilmente da quando Motorola ha mostrato le prime immagini di questo nuovo smartwatch, tutti non vedevano l’ora di poterlo vedere dal vivo per poterlo indossare, almeno gli amanti del sistema Android, vi ricordo che è stato messo appunto un sistema dedicato agli smartwatch Android, Android Wear, in questo caso il display è rotondo, finiture in metallo, con cinturino in pelle, sicuramente somiglia molto ad un classico orologio, peso 49 grammi.

Gear S

Il nuovo smartwatch Samsung, attualmente detiene lo schermo più grande di tutti gli smartwatch presenti sul mercato, cinturino grande, forse troppo per alcuni polsi più piccoli, quasi sembra uno smartphone al polso…, questo smartwatch può funzionare singolarmente non necessita di uno smartphone abbinato, questo potrebbe essere interessante per qualcuno ma non per tutti.

I cinturini sono disponibili in 7 scelte di colori, l’effetto è metallo , ma in realtà parlino sempre di plastica.

DISPLAY

Apple Watch

Apple Watch, per il momento si sà che Apple utilizzerà un display retina, protetto da un vetro di zaffiro, o ioni-rinforzati, in base al modello scelto, quasi sicuramente il display sarà a cristalli liquidi, visto che Apple non ha mai utilizzato display OLED per i suoi prodotti.

Il display è un touch screen, ma Apple ha aggiunto una corona con la quale è possibile interagire , ad esempio posino scorrere verso l’alto o il basso, oppure ingrandire e rimpicciolire le fotografie mostrate sul nostro Watch, inoltre ha la funzione da tasto home per tornare subito indietro.

Apple in tutto quello che fa ha sempre messo davanti ad ogni cosa il design e la semplicità di utilizzo, vedremo se anche questo Apple Watch sarà easy to use.

Moto 360

Il moto 360 con diametro da 1,5 , risoluzione 320 x 290, con display touch screen LCD, il primo smartwatch rotondo, telaio in acciaio inox smussato, quindi il display che vediamo è schermo.

Gear S

Display touch screen più grande dei suoi competitor, Apple Watch e Moto 360, risoluzione 360 x 480, OLED, teoricamente dovrebbe consumare meno batteria di schermi LCD , display molto luminoso, nitido può mostrare diverse informazioni in un solo colpo d’occhio, ovviamente essendo più grande ha questa possibilità.

BATTERIA

Sicuramente l’aspetto più importante di uno smartwatch è la batteria, anche perché non credo che gli utenti siano felici di ricaricare la batteria del proprio smartwatch ogni notte.

Apple Watch

In questo momento non si sà molto della batteria del nuova Apple Watch, teoricamente dovrebbe durare gran parte della giornata, per la ricarica Apple ha inserito un sistema induttivo, simile al caricabatteria del MacBook, il sistema MagSafe.

Moto 360

Motorola ha dichiarato che il suo Moto360, ha una batteria 320mAh, ma sembra che iFixit abbia smontato questo dicendo che il sistema monta una batteria da 300 mAh.

Questo significa che il Moto 360 ha una durata di batteria di oltre 24 ore, quindi durante la giornata  o la notte è possibile ricaricare una parte di batteria consumata durante il giorno, il Moto 360,ha una bobina di carica nascosta sotto il telaio non ha fessure esterne per inserire cavi per la ricarica.

Gear S

Samsung dice che probabilmente il suo smartwatch può durare circa 2 giorni, per ricaricarlo bisogna inserirlo in un apposita basetta di ricarica, mettendolo in una posizione giusta , dunque un sistema più complicato per la ricarica.

watch_vs_3

COMPATIBILITA’

Apple Watch

Per il momento Apple ha confermato che per utilizzare a pieno Apple Watch ha bisogno di un iphone, vi ricordo che possiamo anche utilizzare Apple Watch senza necessità di iPhone, ad esempio possiamo caricare la nostra musica nello smartwatch ed andare a correre semplicemente con delle cuffie per ascoltare i nostri brani senza l’utilizzo di iPhone, Apple Watch come lettore di MP3.

I modelli compatibili sono , iPhone 5, 5C, 5S, 6 , 6 plus.

Moto 360

Il motorola funziona con qualsiasi dispositivo Android, con installato Jelly Bean 4.2 o superiore, ovviamente questo significa che il mercato del Moto360 può spaziare molto.

Gear S

Per Samsung il Gear S , utilizza il sistema Tizen, si basa su una specifica Applicazione Android, questo significa che sarà possibile accoppiare Gear S, solamente con alcuni modelli specifici che montano questo sistema, come ad esempio Samsung Galaxy S3, S5, Note 4, ma per  i modelli entry – level per il momento no.

FEATURES

Apple Watch

Ancora non si sà bene se sarà un sistema operativo esclusivo allo smartwatch, oppure gli sviluppatori saranno in grado di sviluppare App compatibili con entrambe i sistemi operativi, ovviamente visto che iOS è a mio avviso il sistema operativo mobile migliore sul mercato, probabilmente tutti gli iDevice potranno interagire l’uno con l’altro, per il momento sono solamente supposizioni.

Anche senza App di terze parti, Apple Watch può ricevere notifiche dal nostro smartphone, visualizzare le mappe, le fotografie, controllare un Apple TV da remoto, agire come un mirino remoto per il nostro iPhone, oppure attraverso Apple Pay pagare nei negozi.

Da non sottovalutare tutto l’aspetto dedicato al fitness ed alla salute, come ad esempio condividere il nostro battito cardiaco ecc..

Moto 360

Probabilmente è quello che si avvicina di più ad un orologio classico, sia nell’aspetto che nelle funzioni, ci fa visualizzare le notifiche, esempio Facebook, è possibile gestire la musica ma solamente dopo averla accesa dal nostro smartphone, fa da contattassi ma non è evoluto come Apple Watch.

Ovviamente nel momento in cui saranno sviluppate App di terze parti ci sarà la possibilità di inserire altre funzioni.

Gear S

Il Gear S ha molte funzioni, anche perché può funzionare sia accoppiato ad uno smartphone Samsung, sia perché può funzionare singolarmente.

Ha uno slot nano-sim per poter effettuare chiamate in 3g, o ricevere chiamate ed email senza l’utilizzo di altri dispositivi, GPS di conseguenza può mappare il nostro percorso.

Supporta App di terze parti, e widget, ma ovviamente Tizen non è molto conosciuto quindi probabilmente nel momento del lancio non ci saranno molte App disponibili.

Tutti e tre gli smartwatch sono dotati di sensori di frequenza cardiaca, accelerometro, anche se Apple con il nuovo iOS 8 ha messo appunto un sistema dedicato alla salute fatto veramente molto bene.

watch_vs_2

Per maggiori informazioni di seguito le pagine ufficiali dei tre dispositivi

Apple Watch

Moto360

Samsung Gear S

 

 

Voi quale vorreste?

(via)

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche...

Close