Apple Watch ha fatto aumentare del 50% il prezzo degli indossabili.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Con l’arrivo del nostro tanto amato Apple Watch nel corso del 2016 si è registrato un aumento dei prezzi dei dispositivi indossabili di ben il 50% circa. La media del prezzo con cui vengono venduti gli smartwatch si aggira intorno ai 218 dollari e questo si traduce con un fatturato in aumento del 133% che porta a ben 6 miliardi di dollari nelle tasche dei produttori di smartwatch, tra cui ovviamente c’è l’azienda di Cupertino.

I dati in questione sono stati riferiti grazie ad un report di Futuresource Consulting, il quale afferma che nel corso di quest’anno le percentuali di crescita dovrebbero aumentare ancor di più, aumentando quindi il fatturato.

Questo qua di seguito è il commento di Futuresource Consulting “Mentre i risultati di Apple Watch continuano ad essere disallineati in difetto con le previsioni, Apple si colloca tra i più grandi produttori di orologi del mondo in termini di fatturato, dietro a giganti come Swatch e Rolex, ma già davanti a Fossil, Citizen, Casio, Richemont, LVMH e altri pesi massimi ben noti in orologeria. Questo serve come un duro monito sulla portata globale di Apple e tirare e come gli smartphone abbiano ridefinito il successo sul mercato, in termini di scala e tasso di adozione”.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close