Apple vince la causa contro Samsung sul “rubber-banding”

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

In Giappone Apple batte Samsung 1 a 0. Almeno nelle aule dei tribunali. A riportarlo è Routers, che sostiene che Apple avrebbe ottenuto questa importante vittoria legale in quanto Samsung è stata definita colpevole di avere violato il brevetto “rubber-banding” attraverso la presenza di questa funzione nella sua interfaccia:

“Apple riteneva che Samsung avesse copiato il “bounce-back”, una funzione in cui le icone sui propri smartphone e tablet rimbalzano indietro quando un utente arriva in fondo ad un documento elettronico. Samsung ha già cambiato la propria interfaccia sui suoi modelli più recenti per mostrare una linea blu alla fine di un documento

Il verdetto verrà reso pubblico entro un giorno ed un esito negativo potrebbe significare per Samsung il blocco delle vendite di alcuni suoi nuovi dispositivi in Giappone. Questo stesso brevetto è stato usato da Apple negli USA, ma in quel caso l’esito fu negativo per l’azienda di Cupertino.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close