Apple: strategia per sostituire i caricabatterie “tarocchi” con gli originali

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Circa due settimane fa una donna è rimasta uccisa nella sua abitazione, folgorata da una scarica di corrente, mentre era al telefono con il suo iPhone collegato al caricabatteria, rivelatosi poi essere non originale. Così Apple sembra abbia deciso di dare inizio ad un vero e proprio piano anti-tarocco.

Vediamo come:

dal 16 agosto, basterà recarsi in un Apple Store (o rivenditore autorizzato) e consegnare il caricabatterie non originale,per riceverne uno originale al prezzo di 10$, che diventeranno probabilmente 9€ invece di 19€ (prezzo pieno dell’accessorio).

Apple ha applicato il limite di un solo caricabatterie per persona. Non sappiamo se il piano sia stato attivato anche in Italia, ma per il momento si riferisce soltanto al mercato americano e cinese.

Se sapremo qualcosa a riguardo, non mancheremo di informarvi.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close