Apple Siri memorizza per 2 anni

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

E’ stato confermato dalla società di Cupertino, che Siri l’assistente vocale di Apple, memorizza tutte le richieste che si fanno per due anni, quindi bisogna fare attenzione a cosa si chiede a Siri.

L’assistente vocale di iPhone, iPad ed iPod, memorizza i dati per fornire all’utente determinati risultati o per velocizzare le ricerche.

Il portavoce di Apple, Muller, ha dichiarato a Wired, che l’azienda di Cupertino memorizza  i dati sui propri server per due anni, i dati vengono immediatamente rimossi di server di Apple se l’utente disabilita Siri, ovviamente ad  Apple non arrivano dati riguardanti password , oppure id utente, o meglio indirizzi email, invece vengono generati dei codici numerici casuali, che rappresentano l’utente e servono ad identificare l’utente .

I codici numerici vengono distaccati dall’utente dopo 6 mesi, ma rimangono nei server Apple per ulteriori 18 mesi, per “migliorare e testare” Siri.

Quindi cari utenti di Siri, magari non fate delle confidenze troppo importanti perché i dati potrebbero rimanere per due anni memorizzati, ovviamente scherziamo ogni utente è libero di fare ciò che preferisce.

Unknown

(via)

 

 

 

Potrebbe interessarti anche...

Close