Anche Bosch aprirà il proprio servizio di cloud.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

I servizi cloud online ormai non si contano neanche più sulle dita di una mano, sono in continua crescita ed ovviamente la concorrenza non fa che aumentare. Ora infatti, perfino Bosch, la famosa azienda tedesca produttrice di elettrodomestici ed accessori, ha intenzione di avviare un progetto per la creazione di un nuovo servizio di cloud network che andrà ad aggiungersi ai già presenti e rinomati servizi di Microsoft, Google, Apple, Amazon, IBM e Salesforce.

Ovviamente l’obiettivo principale da parte di Bosch è senz’altro quello di fornire ai propri numerosi utenti una rete di servizi collegati tra di loro, così da competere nel cosiddetto Internet delle Cose, cioè l’Internet of Things. Così facendo sarebbe in grado di mantere sempre connessi i suoi tanti apparecchi elettronici e permetterebbe all’utenza di scoprire nuovi utilizzi nei loro elettrodomestici.

Il cloud di Bosch, ovviamente, sarà sviluppato in Germania in un grande centro di calcolo, in questo modo l’azienda spera di attirare tutta quella gente che non si fida di mettere i propri dati nei lontani server americani. Entro quest’anno l’azienda spera di includere 50 delle proprie applicazioni sul cloud, mentre dal 2017 ha intenzione di aprire la propria tecnologia anche a nuove aziende.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close