Aggiornamento iOS 6.1.4 colpa di VirnetX

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Il nuovo rilascio di iOS 6.1.4 cambierà il comportamento della funzione VPN onDemand che utilizzano iOS 6.1 in poi.

A causa di una citazione in giudizio,dello scorso anno, nei confronti di Apple da parte di VirnetX, per una violazione di raccolta di brevetti di rete, non di proprietà di Apple , la stessa ha ritenuto necessario l’aggiornamento che verrà rilasciato.

Apple ha dovuto sborsare 368 milioni di dollari nei confronti di VirnetX, la stessa società di Cupertino ieri ha annunciato in un documento che:

” I dispositivi che utilizzano versioni di iOS 6.1 o successivi, con la funzione VPN su richiesta impostata su sempre, si comporteranno come se fossero configurati con l’opzione stabilire se necessario, il dispositivo cercherà di stabilire una connessione VPN su richiesta solo se sarà in grado di riconoscere il DNS dell’Host da raggiungere.Questo cambiamento verrà introdotto con un aggiornamento a fine mese”.

Solitamente le aziende utilizzano questo sistema per una connessione sicura, ad una rete privata.

Inoltre Apple afferma che affronterà il problema con soluzioni alternative, con aggiornamento del software.

Per gli utenti che troveranno difficoltà Apple suggerisce di impostare manualmente la VPN.

 

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close