Apple Watch si aggiorna a WatchOS 2.1, andiamo a vedere cosa cambia.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Da qualche ora Apple ha rilasciato l’aggiornamento che tutti aspettavano per l’Apple Watch, il WatchOS 2.1. Ovviamente questo aggiornamento oltre a migliorare le prestazioni del sistema dello smartwatch dell’azienda di Cupertino, aggiunge anche delle funzioni alquanto utili che potranno servire a parecchi di noi, quindi andiamo a vedere nel dettaglio cos’hanno aggiunto.

Con quest’aggiornamento è stato aggiunto il supporto a nuove lingue di sistema tra cui troviamo l arabo, ceco, greco, ebraico, ungherese, malese, portoghese e vietnamita. E’ stato aggiunto anche il supporto per l’interfaccia che ora può cambiare a seconda del braccio usato, destro o sinistro, così da poter essere usato con più facilità sia dai mancini che dai destrorsi.

Ora si può passare dal sistema numerico decimale a quello con i glifi arabi ed è stato aggiunto il supporto per la dettatura in arabo, inglese (Malesia), eco, greco, ebraico, ungherese, portoghese e vietnamita.

Inoltre sono stati corretti degli errori che presentava la versione precedente. Ad esempio è stato corretto un problema che impediva l’aggiornamento degli eventi del Calendario ed un altro problema che non permetteva di visualizzare l’ora quando si impostava l’Apple Watch nella modalità “basso consumo”. E’ stato corretto anche un problema che riguardava l’apertura di alcune applicazioni di terze parti e la visualizzazione delle icode di queste applicazioni.

Inoltre vi ricordo che per aggiornare l’Apple Watch dovete andare nell’app Watch presente sul vostro iPhone, poi dovete andare nelle impostazioni, premere su “Generali” e di seguito su “Aggiornamento software”. Ovviamente dovete avere il vostro smartwatche nel raggio d’azione del vostro iPhone, con il Wi-Fi acceso e con almeno il 50% di batteria.

(via)

Potrebbe interessarti anche...

Close